LA PRATICA DI MALATTIA DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE, DEI MEDICI DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE

I primi 30 giorni di assenza dal lavoro sono coperti dalla compagnia Cattolica in coassicurazione con Groupama.

Nella tutela rientrano le eventuali conseguenze economiche di lungo periodo tramite le coperture per invalidità permanente da infortunio, invalidità permanente da malattia e morte da infortunio.

L’inabilità deve essere comunicata alla compagnia entro 10 giorni dall’evento, oppure, in caso di ricovero, entro 10 giorni dalle dimissioni dall’istituto di cura (si può comunicare anche più tardi, ma si deve dimostrare che è stato impossibile farlo prima).

La comunicazione va fatta compilando il modulo che si trova online sul sito www.polizza30giornimedici.it

 

 Pediatria di Libera Scelta

Per i Pediatri di Libera Scelta l’assicurazione per i primi 30 giorni di malattia non è prevista negli Accordi Collettivi Nazionali e può essere stipulata aderendo alla Convenzione sottoscritta dalla FIMP con la Fondazione FIAP.

 

INVALIDITA’ TEMPORANEA DOPO 30 GIORNI DI MALATTIA

Dal 31° giorno (dalla data dell’infortunio o della malattia) l’indennità viene pagata dall’Enpam.

La prestazione spetta per un periodo massimo di 24 mesi (anche non continuativi nell’arco degli ultimi 48 mesi).

Per avere diritto all’indennità è necessario compilare il modulo specifico e inviarlo all’Enpam (per questo si vedano le istruzioni all’interno del modulo).